Santissimo

DENOMINAZIONE DI ORIGINE: Indicazione Geografica Garantita
TERRITORIO DI PROVENIENZA: Castelfiorentino
STORIA: Creato per la prima volta nell’anno 1990 da Fornai Ferruccio (2° generazione) seguendo la tradizione fiorentina che imponeva alle aziende agricole produttrici di vino di avere un buon prodotto da dessert chiamato “Vinsanto”.
VENDEMMIA: A mano nella quarta decade di ottobre / prima decade di novembre. La vendemmia tardiva favorisce oltre alla concentrazione zuccherina, una gradazione alcolica piuttosto elevata, un gusto e un sapore tipico del vinsanto.
UVE DA CUI È PRODOTTO: 70% Malvasia, 30% Sancolombiano.
VINIFICAZIONE: In caratelle di rovere da 100 Lt in ambiente sottotetto dove avviene il massimo di escursione termica.
MATURAZIONE: 3-5 anni in caratelle, 1 anno in bottiglia.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 17-18°C
BICCHIERE CONSIGLIATO: Piccolo tulipano.
COLORE: Ambrato con riflessi dorati.
PROFUMO: Si riconoscono aromi di frutta secca.
SAPORE: Si ritrovano sensazioni di frutta secca accompagnate da note di miele.
TENORE ALCOLICO: 15% volume
ZUCCHERI: 4-5 mg/lt
ACIDITÀ TOTALE: 5,5 mg/lt


GASTRONOMIA: Questo vinsanto si accoppia in maniera ottimale con i classici cantuccini alle mandorle e, in generale, con tutti i dolci.

  • Vai alla scheda
  • Vai alla scheda
  • Vai alla scheda
  • Vai alla scheda
  • Vai alla scheda
  • Vai alla scheda
  • Vai alla scheda